Certificazioni
  • EMAS
    Cradle to Cradle
    EU Ecolabel
  • LEED
    ISO 14001
    Nordic Swan Ecolabel
  • ISO 50001
    A.I.S.E. - Charter
    DIN ISO 9001

Guarda il video Cradle to Cradle

La ri-evolozione nella pulizia professionale

×

La linea per le superfici green care PROFESSIONAL è la prima gamma al mondo certificata Cradle to Cradle CertifiedCM Gold

Una vera innovazione nella pulizia professionale: per la prima volta al mondo una gamma completa di prodotti per la pulizia professionale ha ricevuto l’ambiziosa certificazione Cradle to Cradle CertifiedCM Gold. “Il nostro marchio green care PROFESSIONAL ha dimostrato ancora una volta di essere leader nella sostenibilità” dice Frank Vancraeyveld, CEO della divisione professionale del Gruppo Werner & Mertz, “siamo onorati di aver ottenuto questo ambizioso risultato grazie al programma Cradle to Cradle CertifiedCM , una certificazione emessa da un istituto indipendente che convalida i nostri alti standard qualitativi”.

La certificazione è stata ottenuta da 8 prodotti già presenti sul mercato, certificati Ecolabel e destinati a facility service company, strutture ospedaliere, strutture ricettive. La gamma è disponibile nella nuova bottiglia da 1 litro e nelle taniche da 5 litri.

I principi di Cradle to Cradle®* sono stati ideati dal Prof. Michael Braungart e da William McDonough e ulteriormente sviluppati da EPEA (Environmental Protection Encouragement Agency), una società di ricerca e consulenza internazionale per l’ambiente con sede ad Amburgo.

Cradle to Cradle® analizza nel dettaglio il singolo prodotto valutandone la salubrità dei materiali, la loro riutilizzabilità dopo l’uso, l’impiego di energia rinnovabile, la gestione della CO2 e la qualità delle acque nella fase di produzione, l’equità sociale del prodotto.

Gli 8 prodotti green care PROFESSIONAL sono stati analizzati considerando i seguenti aspetti:

  • l’utilizzo di materiali (componenti chimici e packaging) sicuri per l’uomo, l’ambiente e la riciclabilità del prodotto
  • la costruzione del prodotto assicura che tutti gli ingredienti in esso contenuti possano essere riutilizzati nel normale processo di biodegradazione naturale o durante il processo di riciclo del packaging. Il principio alla base è: “i rifiuti sono cibo”
  • i siti produttivi devono essere non inquinanti al 100%, utilizzare energia rinnovabile che sostituisca interamente quella di origine fossile, compensare al 100% la CO2 emessa
  • la qualità dell’acqua utilizzata negli stabilimenti deve essere protetta e migliorata al termine del processo produttivo
  • l’azienda deve essere fortemente impegnata sul fronte della giustizia sociale e ambientale e nella protezione delle biodiversità

Cradle to Cradle® introduce il principio di eco-efficacia che si pone l’obiettivo di eliminare all’origine il concetto di rifiuto: chi crea e sviluppa un prodotto deve programmare fin dall’origine quale sarà l’impatto sull’ambiente e come dovrà essere smaltito. Questo di fatto si contrappone al ben più famoso concetto di eco-efficiency. Cradle to Cradle®, insieme alle altre certificazioni Ecolabel, va oltre gli aspetti puramente legati alle prestazioni e analizza anche tutti gli altri criteri per avere davvero un prodotto eco-sostenibile a 360°.

“Oggi è tecnicamente possibile sviluppare prodotti eco-efficaci che garantiscono alte prestazioni e rispettano i più severi standard ambientali lungo tutta la catana del valore”, dice Frank Vancraeyveld, “Decenni di esperienza come pionieri della sostenibilità hanno portato il gruppo Werner & Mertz a questi risultati. Essere al mondo la prima azienda del settore che ha ottenuto la certificazione Cradle to Cradle CertifiedCM Gold è la prova più convincente di un grande successo”.

Lo sviluppo dei prodotti e il concetto di ciclicità

L’approccio Cradle to Cradle® è in netta contrapposizione con il tradizionale sistema di produzione lineare chiamato dalla “culla alla bara” in cui un oggetto nasce, ha un suo ciclo di vita e poi muore (ovvero si trasforma in rifiuto) senza alcuna considerazione per l’ambiente.

Cradle to Cradle® si basa sul principio in base al quale tutti i prodotti, al termine del loro utilizzo, dovranno riavere nuova vita all’interno di un nuovo ciclo di vita biologico o tecnico: biologico per i prodotti, come ad esempio i detergenti, che dopo essere stati utilizzati fluiscono necessariamente nell’ambiente, tecnico per il packaging che dovrà essere riciclato senza perdita di valore del materiale da cui è composto. La sfida quindi consiste nel creare prodotti che siano sicuri quando ritorneranno nell’ambiente o quando dovranno essere riutilizzati per far nascere nuovi manufatti.

I prodotti del futuro dovranno essere concepiti in modo che la qualità di ogni componente venga migliorata e quella dell’oggetto riciclato sia almeno pari a quella originaria. Gli ingredienti, inclusi pigmenti e additivi, devono essere selezionati per prevenire potenziali effetti nocivi durante l’utilizzo, la produzione, il riciclo e il riutilizzo del materiale. Nel rispetto dei principi Cradle to Cradle®, il petrolio utilizzato per produrre materie plastiche deve rimanere nel ciclo e non venire mai bruciato. L’energia utilizzata nel processo di riciclo deve derivare da fonti rinnovabili. Un buon esempio è la bottiglia in PET di Werner & Mertz che deriva da altre vecchie bottiglie di PET.

Integrally sustainable – sostenibilità a 360° - è il credo di Werner & Mertz” afferma Reinhard Schneider, CEO e proprietario del Gruppo Werner & Mertz convinto che dei prodotti eco-efficaci come la gamma green care PROFESSIONAL possano nascere solo da un’azienda che persegue la sostenibilità in maniera coerente in tutto quel che fa. “Lo sviluppo ecologico e sostenibile non finisce con l’eliminazione di ingredienti considerati critici dalla comunità scientifica. Werner & Mertz si assicura che il ciclo di vita del prodotto sia integrato nel ciclo di vita della natura”.