Werner & Mertz vince il Packaging Award tedesco con il nuovo flacone in PE riciclato al 100%

Dopo aver prodotto più di 15 milioni di flaconi in PET riciclato al 100%, Werner & Mertz aggiunge un altro importante tassello nel proprio impegno sul fronte del riciclo della plastica con un progetto dedicato al polietilene.

In cooperazione con il produttore di plastica Alpla-Werke Alwin Lehner GmbH & Co KG e il “Green Dot”, ha sviluppato il primo flacone in HDPE, proveniente dalla raccolta differenziata tedesca, riciclato al 100% che il 18 agosto ha ottenuto il “Packaging Award” tedesco nella categoria “Sostenibilità”. Il Germany Packaging Institute ha apprezzato il lavoro pionieristico nel riciclo e nella conservazione di risorse finite dando vita ad un flacone quasi identico a quello nato da materiale vergine. La giuria ha valutato anche l’aspetto esteriore e la qualità della bottiglia che è stata mantenuta senza compromettere la sicurezza del prodotto. La cerimonia di premiazione di terrà in occasione del FachPack Trade Fair di Norimberga, il 27 settembre.

Il primo prodotto sul mercato che sfrutterà questa innovazione mondiale è il TANET SR15 e sarà seguito nei prossimi mesi da tutti i flaconi da litro della linea green care.

Sino ad oggi non era mai stato prodotto materiale trasparente derivante dai rifiuti domestici. L'HDPE riciclato non aveva mai raggiunto tale livello qualitativo. La sfida di questa tecnologia consisteva nel trovare, tra tutti i tipi di plastica contenuti nel “sacco giallo” della differenziata, un HDPE in grado di rispondere alle specifiche fisiche e tecniche del processo produttivo per garantire la funzionalità e l’estetica che il nuovo flacone dovrà avere. Il materiale traslucido, ad esempio, era necessario per permettere al consumatore di avere sempre sott’occhio il livello di riempimento del prodotto.

L'HDPE riciclato attualmente presente nel mercato non rispondeva a questi requisiti e il suo colore grigiastro veniva coperto con dei coloranti mentre Werner & Mertz vuole evitare il loro utilizzo per facilitare il successivo smaltimento e dare vita ad un vero processo virtuoso di riciclo. Grazie ad un migliorato sistema di selezione, è stato possibile ottenere dei fiocchi riciclati nel loro colore naturale. La successiva fase di lavaggio e la decontaminazione integrata sono altri due passaggi fondamentali di questo processo che danno vita a dei contenitori di alta qualità estremamente resistenti.

“Ci stiamo impegnando per trovare una risposta su come rendere più sostenibile il modo di vivere di molte persone” ha detto Reinhard Schneider, proprietario del Gruppo Werner & Mertz e ideatore di questa iniziativa. “Il nostro principale obiettivo è risolvere l’apparente contraddizione tra ecologia e prodotti per la pulizia di alta qualità. In termini concreti, vogliamo essere sempre un passo avanti rispetto a quanto si trova nel mercato in termini di formulazioni, packaging e processi produttivi. Con questo nuovo progetto abbiamo dimostrato che cosa si può ottenere davvero con un corretto processo di riciclo”.